• Al via alla nuova stagione teatrale 2022/2023
  • CarpInMusica 2022 - da giugno ad agosto Piazza dei Martiri e Cortile d'onore di Palazzo dei Pio

Notre Dame - Il mistero della cattedrale

NOTRE DAME - Il mistero della cattedrale

 

FAMIGLIE A TEATRO

di Antonio Lanzillotti e Luca Lovato

 Domenica 6 febbraio 2022, ore 16
 
 
Musical liberamente tratto dal romanzo di Victor Hugo
con un cast di 17 performers
regia Luca Lovato
musiche Antonio Lanzillotti e Luca Lovato
liriche Antonio Lanzillotti e Luca Lovato
soggetto Antonio Lanzillotti e Luca Lovato
dialoghi Luca Lovato e Stefania Pedersini
aiuto regia e coreografie Matteo Perin
vocal casting Chiara Santagiuliana e Rossana Carraro
vocal coach Rossana Carraro
scenografie Gabriele Moreschi e Mattia Bonomi
costumi Carolina CubriaPiris
coordinamento sartoriale Claudio Casarotto
effetti speciali SP Effetti Speciali
sound designer Emiliano Arcaro
luci Davide Ballardin – Luca Lovato
Messa in scena a cura di LA COMPAGNIA DEL VILLAGGIO
LIVEMUSICAL

Liberamente tratto dal celebre romanzo di Victor Hugo dagli autori di Hansel & Gretel e il Maleficio della Foresta Nera e di Aladino e la Lampada Meravigliosa un nuovo affascinante viaggio ricco di mistero.
"Un antico mistero si nasconde nella Cattedrale di Notre Dame; secondo gli Alchimisti tra quelle mura si cela il segreto della conoscenza eterna e qualcuno è vicino alla sua scoperta…
“A Parigi, nel 1482, in occasione della festa dell'Epifania, va in scena una strampalata opera del poeta Pierre Gringoire che, a sorpresa, viene interrotta dall'arrivo di un gruppo di zingari festanti e colorati, guidati da Clopin, il re degli argotiers. Tra di loro la bellissima Esmeralda che affascina i presenti con numeri di illusione e magia.
L'Arcidiacono della Cattedrale, Claude Frollo, è particolarmente turbato dalla giovane; Quasimodo, il deforme campanaro, si meraviglia di tanta bellezza mentre Febo, il capitano delle guardie reali, non riesce a staccarle gli occhi di dosso.
Ad assistere c'è anche la fidanzata di Febo, la perfida Fiordaliso, che da sempre odia profondamente gli zingari e vorrebbe cacciarli da Parigi; sarà questo il pretesto per mettere in pratica il suo piano: risolvere il mistero della Cattedrale per poter avere ricchezza e potere!
Questi gli elementi della storia, ricca di colori e ritmi che vi coinvolgeranno. Le vicende di Quasimodo ed Esmeralda, viste dalla Cattedrale, vi mostreranno quante facce può avere la verità. Venite a scoprirle..."

Biglietteria InCarpi
Sala Ex Poste di Palazzo dei Pio
Piazza Martiri, 64 - Carpi (MO)
incarpi@comune.carpi.mo.it
Tel./WhatsApp +39 059 649255

 Orari di apertura
Dal 2 al 24 settembre
Da lunedì a domenica, ore 10-19
Dal 25 settembre
da martedì a domenica e festivi ore 10-18
chiuso i lunedì non festivi, Natale e Capodanno



Note di regia

“La rilettura del famoso testo di Victor Hugo, già visitato più volte da produzioni di diverso genere, è stata facilitata dall’enormità di spunti che offre il romanzo, ma anche dalla incredibile attualità di alcuni argomenti. La diffidenza nei confronti dello straniero per esempio, ci ha dato occasione per fare un confronto tra una società chiusa, esclusiva, settaria ed una invece aperta, inclusiva e tollerante che coabitano e danno luogo alle vicende narrate. E come, qualora si incoraggino gli incontri e gli scambi, le persone si arricchiscano di esperienze e trovino maggiore realizzazione. Abbiamo voluto recuperare anche l’argomento dell’alchimia molto in voga all’epoca e che costituisce il fil rouge della storia dei nostri protagonisti velandola di mistero; il mistero appunto racchiuso ancora oggi nel linguaggio iniziatico delle architetture della Cattedrale di Notre Dame. Il finale addolcito rispetto al romanzo, prevede un elemento di sorpresa”.
Luca Lovato

 

Sulla base del DL 24/12/2021 n. 221, fino alla cessazione dello stato di emergenza (attualmente fissata al 31 marzo 2022), l'accesso agli spettacoli del teatro avviene con il green pass rafforzato, ottenuto da vaccinazione o guarigione. Sono esentati i minori di anni 12 e chi è esentato dalla vaccinazione, previa presentazione di certificato.

L’accesso è consentito solo ed esclusivamente con mascherina facciale di tipo FFP2 (non è obbligatoria per i bambini di età inferiore a 6 anni) che deve essere tenuta per tutta la permanenza in teatro (anche durante lo spettacolo quando si è seduti al proprio posto) e fino all’uscita dallo stessoÉ vietato il consumo di cibi e bevande al chiuso.